Le suore terziare francescane elisabettine

suore 2017 primo pianoNella foto da sinistra a destra:

Suor GIANNAGNESE TERRAZZIN da S. Angelo di Piove (PD)
 
Suor MILVA ROSSI da Pieve di Curtarolo (PD)
 
Suor AGNESE LOPPOLI da Longare (VI) – superiora della comunità

Suor PIA CELESTINA FERIN da S. Angelo di Piove (PD)

Le suore terziarie francescane elisabettine di Padova, fondate dalla Beata Elisabetta Vendramini nel 1828 sono presenti a Villa Immacolata dal 1950, anno in cui la casa è stata aperta.

Sulle orme di Francesco d'Assisi e di Elisabetta d'Ungheria vivono "Il santo Vangelo di Nostro Signore Gesù Cristo" riconoscendosi comunità di fede convocata e animata dall'amore di Dio Trinità che condivide quotidianamente la vita, il tempo, le gioie e le fatiche, il "pane" e il perdono.

L'esperienza della misericordia del Padre, che segnò la vita e la missione della madre Elisabetta Vendramini, segna anche la vita e la missione delle figlie che si fanno cuore di Dio accanto a chi soffre.

Le sorelle presenti a Villa Immacolata rispondono al mandato di accoglienza e animazione, vie per "dire il Dio di Misericordia" con la testimonianza e la parola, lo esprimono attraverso i servizi di portineria e accoglienza, animazione spirituale e liturgica, attenzione e cura dell'ambiente, in collaborazione con la Direzione della Casa.