Sostegno SPIRITUALE

È dedicare del tempo di preghiera per

  • le attività della Casa, chi le dirige, e per coloro che in questa Casa attingono beneficio
  • i predicatori, i sacerdoti, le vocazioni
  • l'adorazione proposta, ogni primo giovedì del mese, in due turni: dalle 19 alle 20 e dalle 20 alle 21 oppure nella propria parrocchia
  • affidare a Maria tutti i benefattori e coloro che chiedono preghiere. Qualsiasi modalità di preghiera messa in comunione con tutti gli altri può realizzare una rete-spirituale a vantaggio del bene. La partecipazione alla santa messsa, la celebrazione delle lodi mattutine, la preghiera del vespro, la recita del santo rosario possono avere questa grande intenzione. Nel giorno di Mercoledì gli Amici di Villa Immacolata impiegano ogni forma di preghiera personale mettendola in collegamento con coloro che abitano la casa, sacerdoti, suore, laici e con tutti gli altri Amici di Villa Immacolata per realizzare questa grande uni tàspirituale a vantaggio delle anime di chi la richiede, di chi offre e di chi vi opera gratuitamente.

Sostegno operativo - Sostegno affettivo - Sostegno spirituale